Free Call
In lotta con la fame

Cronache alimentari dell'Italia di ieri

Una accurata e inedita ricerca bibliografica e archivistica, scritta con un tono chiaro e divulgativo, sull’alimentazione in Italia dalla seconda metà dell’Ottocento agli anni del boom economico.

Informazioni sul libro

Gli storici non si sono in genere soffermati su tutta una serie di atteggiamenti alimentari (alcuni dei quali possono sembrare a prima vista privi di motivazione o del tutto astrusi) che invece risultano – questa la tesi di “In lotta con la fame” – l’espressione secolare di strategie adottate per combattere lo spettro della fame.

Qualche esempio: da cosa derivava la spiccata predilezione delle classi popolari per cibi poco digeribili? Quali erano i motivi per cui si panificava a intervalli talora di mesi col risultato di avere pagnotte durissime e ammuffite? Perché si lasciava inacidire l’impasto del pane prima di introdurlo nel forno? Perché in alcune zone i genitori vietavano ai bambini l’uso del cucchiaio quando mangiavano la polenta bagnata nel latte?

Il primo capitolo disegna in maniera sintetica ma il più possibile completa il quadro dell’alimentazione nell’Italia tra la seconda metà dell’Ottocento e la prima del Novecento.

Il secondo capitolo analizza i momenti nei quali l’alimentazione popolare subiva in maniera del tutto estemporanea dei profondi mutamenti, tanto in negativo (per effetto principalmente di carestie e di guerre), quanto in positivo (ad esempio in occasione di nozze, festività religiose, elezioni, periodi di grandi lavori agricoli).

Il terzo capitolo s’intrattiene specificamente sulle strategie alimentari di sopravvivenza messe in atto dalle classi popolari.

Il quarto capitolo considera tutta una serie di altri accorgimenti non direttamente riguardanti le abitudini alimentari ma sempre finalizzati a cercare di sopravvivere in una condizione di quasi costante malnutrizione. Si tratta sia di fenomeni dei quali è già noto il legame con la malnutrizione (emigrazioni, vagabondaggio, mendicità, microdelinquenza, eccetera) sia di fatti che si cerca di dimostrare essere stati delle vere e proprie strategie di sopravvivenza (la variazione stagionale dei pasti rapportata alle esigenze lavorative, il dormire, il mangiare da un unico piatto di portata, ecc.).

Il quinto capitolo è dedicato agli effetti fisici della malnutrizione e della fame, intesi sia come patologie acute o croniche derivanti o comunque legate al regime alimentare, sia come adattamenti fisici alla cattiva nutrizione. In tal modo si dimostra come alcuni stereotipi che si avevano delle classi umili (il contadino ignorante, i bambini del popolo quasi mentalmente ritardati) trovavano una concausa determinante nei problemi alimentari.

In lotta con la fame - Copertina

In lotta con la fame – Copertina

Dettagli
Serie: La Storia e le storie
Genere: Storia
ASIN: B08T43TVM5
ISBN: 9798595468770
Prezzo di listino: 19,99
Prezzo eBook: 6,99
Other Libri in "La Storia e le storie"